Tophost

Ubuntu - Come condividere cartelle con Windows in rete

google-plus Scritto da . Postato in Ubuntu

Capita, ma soprattutto agli smanettoni come me di dover condividere cartelle tra un PC e l'altro attraverso cavo di rete o rete locale per poter scambiare file o renderli accessibili da più postazioni.

Questo è il caso anche nel quale abbiate come me più di un portatile ed un fisso che usate quasi da server.

Il mio fisso, è equipaggiato in dual boot da Windows 10 e Ubuntu 14.04. Mi piace l'ultimo sistema Windows e per questo lo ho adottato (stranamente) come unico sistema operativo sul mio piccolo compagno di viaggio, un 14" della Lenovo. La scelta è dovuta al non voler appesantire ulteriormente la quantità di dati su questo piccolo gioiello, anche perché sono comunque costretto a portarmi appresso una considerevole quantità di informazioni per via del mio lavoro.

Il mio amore più grande però, resta comunque il sistema Ubuntu (a mio avviso più snello e versatile) che uso abitualmente sul PC fisso.

E' qui che possono sorgere le problematiche di condivisione dei file. E' vero che si può adottare un NAS sul quale condividere i dati e trasformarlo in un piccolo server domestico o usare un HDD esterno (magari collegato alla rete se dotato di porta Ethernet) per la semplice memorizzazione dei dati che si desidera rendere disponibili sui PC in rete.

Ma partiamo dal presupposto di avere due PC collegati allo stesso router o peggio di dover collegare i due PC attraverso un cavo di rete provvisorio che consente il trasferimento e la lettura dei dati tra un computer e l'altro.

Se entrambi i computer avessero a bordo un sistema Windows superiore o pari a Windows 7, sarebbe molto semplice. Infatti, Microsoft ha messo a disposizione la creazione del Gruppo Home e con pochi click i due PC si vedrebbero e si potrebbe cominiciare la mutua collaborazione.

Nel caso di due sistemi così diversi come Ubuntu Linux e Windows 10, la cosa è leggermente più complicata, ma nemmeno più di tanto. Basta seguire qualche accorgimento e il gioco è fatto!

Installare Samba su Ubuntu

La prima cosa da fare, è accertarsi di avere installato Samba sul proprio sistema Ubuntu. Per farlo è molto semplice, infatti se si tenta di cliccare su Rete dal file manager, dopo qualche istante, il sistema avviserebbe se mancano i protocolli.

La stessa cosa, la si può verificare tentando di condividere la cartella. Anche in questo caso, sarà il sistema stesso a verificare ed eventualmente proporre l'installazione di ciò che serve.

Dalla versione 16.04 di Ubuntu, il necessario per le funzioni client dovrebbe essere installato di default, in ogni caso basta provare... 

Ma cos'é Samba? E' un software di ri-implementazione libera del protocollo di rete SMB/CIFS. Samba fornisce servizi file e di stampa per i vari client Windows e può integrarsi con un dominio di Windows Server, sia come controller di dominio (DC) o come membro di dominio. 

Per installare il file server Samba in Ubuntu Linux, apri il terminale premendo i tasti CTRL+ALT+T.

Ora digita il comando qui riportato per installare file server Samba:

sudo apt-get update
sudo apt-get install smbclient

Digitare la password di root per avviare/consentire l'installazione.

Non serve dirlo, che per installare qualcosa con il comando apt-get, dobbiate essere collegati ad internet!

Condividere file tra Windows e Ubuntu

Come si fa ora per condividere un file in Ubuntu tramite il file explorer?

  1. Crea una cartella nella vostra directory Home. 
  2. Clickaci sopra col pulsante destro del mouse e scegli la voce "Condivisione della rete locale"

condivisione cartella ubuntu

  1. Nella finestra "Condivisione cartella" spunta la casella "Condividere questa cartella" e inserisci il nome che vuoi che la risorsa abbia una volta condivisa.
  2. Per consentire la modifica di file e cartelle agli utenti, seleziona "Permetti ad altri di creare ed eliminare file da questa cartella".
  3. Spunta anche la voce "Accettare ospiti (chi non dispone di un account utente)" per permettere di accedere ai file da Windows senza richiedere utente e password.
  4. Clicca su Crea condivisione per salvare le opzioni finora scelte per condividere la cartella in rete.
  5. Alla finestra che si apre, fai click su "Aggiungi automaticamente le autorizzazioni per applicare il permesso di cartella condivisa".

Se si dovessero generare errori

La prima cosa da fare, in caso di errori come questo:

Nautilus-Share-Message: Called "net usershare info" but it failed: 'net usershare' returned error 255: net usershare: cannot open usershare directory /var/lib/samba/usershares. Error No such file or directory
Please ask your system administrator to enable user sharing.

Riavviate il sistema e riprovate.

Dovesse sussistere l'errore, probabilmente dovrete aggiungere il vostro utente al gruppo sambashare. Sempre da terminale (CTRL+ALT+T) digitate i seguenti comandi:

sudo newgrp sambashare
sudo adduser `mioutente` sambashare

Tornate poi alla vostra cartella e ritentate la condivisione. Ora dovrebbe funzionare.

Impostare una password per la condivisione

Se si desidera impostare una password per la cartella condivisa, si può impostare un utente per il file server Samba con il comando da terminale

sudo smbpasswd -a mioutente

quindi vi verrà chiesto di digitare due volte la password associata all'utente

Ora vi chiederà utente e password quando qualcuno vorrà accedere alle cartelle condivise.

Il file sharing da Ubuntu Linux è stata completata con successo.

Preparare Windows 10

Prima di tentare la navigazione nella cartella in rete sul PC Ubuntu, disabilita la condivisione protetta da password:

Vai su Pannello di controllo\Tutti gli elementi del Pannello di controllo\Centro connessioni di rete e condivisione\Impostazioni di condivisione avanzate e poi click su Tutte le reti > Disattiva condivisione protetta da password

disabilita condivisione protetta da password

Accedere alle cartelle condivise da Windows 10

È possibile accedere alle cartelle condivise di Linux da Windows 10 utilizzando la sezione Rete. Per accedere alle cartelle condivise sarà sufficiente digitare il comando \\IndirizzoIP\CartellaCondivise

In Windows 10, dal pulsante Start, digita Esegui ed esegui il programma omonimo.

Nella casella di testo, digita ad esempio \\192.168.0.102\CartellaCondivisa (nel mio caso Desktop) e premi Invio

esegui percorso cartella ubuntu

Si aprirà la finestra di Esplora risorse nella posizione di rete specificata, ovvero la cartella condivisa su Linux Ubuntu.

Se avete impostato una password per il file server Samba, il prompt per le credenziali di rete vi chiederà di digitare il nome utente e la password. Se non è stata impostata semplicemente non chiederà le credenziali di rete e passerà direttamente al mostrarvi i file ivi contenuti.

credenziali cartella ubuntu

Se è andato a buon fine, ora è possibile vedere il contenuto della cartella condivisa, creare, cancellare o modificare i file.

Creare un collegamento alla cartella condivisa

Per accedere rapidamente ai file condivisi, si può creare un collegamento alla cartella condivisa in Windows 10.

  1. Fai click sull tasto destro in un qualsiasi punto del Desktop e fai clic su Nuovo > Collegamento.
  2. Digitare l'indirizzo di rete della cartella condivisa nella casella di testo e fai click su Avanti.
  3. Ora digita un nome per il collegamento
  4. Fai click su Fine per creare il collegamento.
  5. Ecco il link scorciatoia per la cartella condivisa di Ubuntu Linux.

Per aprire ora la posizione su Ubuntu Linux sarà sufficiente un doppio click sul collegamento direttamente dal desktop di Windows 10. 

Ulteriori suggerimenti

Se non dovesse funzionare, magari chiedendovi da Windows credenziali anche se non sono state impostate, in Ubuntu, provate a ritoccare il contenuto del file smb.conf

Da terminale digita 

sudo gedit /etc/samba/smb.conf

sotto la sezione [global] aggiungete la riga:

workgroup = WORKGROUP

Personalmente, ho trovato utile aggiungere la stringa:

hosts allow = 127.0.0.1 192.168.1.20/154

Il che imparte a Samba l'autorizzazione a consentire l'accesso libero al range di indirizzi IP dettato dalla precedente istruzione.

Non mi resta che augurarvi BUONA CONDIVISIONE! laughing

Fonti e approfondimenti

Mettere in rete ubuntu e windows 10

cannot open usershare directory /var/lib/samba/usershares

How to Share File between Ubuntu and Windows 10?

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

  • logo prontopro
  • logo boutique serramento
  • koilab japan and tropical fish farm
  • Trasloco economico - gruppo Arco Traslochi
  • logo flash pulizie
  • logo revolution
  • logo planetkoi small
  • logo finiture
  • ick logo template
  • montaggio mobili trento

Realizzato da: Daniele Gagliardi
Viale Monache 3 - 38062 Arco - TN
- Contattami -

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati.