Xiaomi Redmi Note 3 Pro

google-plus Scritto da . Postato in Android

Tags: android smartphone xiaomi

Nonostante sia passato più di un anno dall'uscita di questo telefono il Redmi Note 3 Pro è sempre un ottimo acquisto.xiaomi redmi note3 silver

Addiritura, qualcuno lo preferisce alle nuove versioni del famoso Phablet di casa Xiaomi.

Siamo già infatti in presenza dello Xiaomi Redmi Note 4 (MTK Helio X20) e Xiaomi Redmi Note 4X (Qualcomm 625).

Ma che differenza c'é tra la versione Redmi Note 3 MTK e la Redmi Note 3 Pro? La principale differenza, sta nel SoC che la casa cinese, ha scelto per il riveduto dispositivo, che ora ricade sul Qualcomm Snapdragon 650.

Leggi anche: Xiaomi Redmi Note 3 MTK

Ma è così importante questa scelta? Fa davvero la differenza nell'uso del telefono? Per rispondere a questa domanda, leggete il seguente articolo che tratta del test Antutu che è stato svolto sui processori Mediatek Helio X10, Snapdragon 808 e Snapdragon 650:

Snapdragon 650, Helio X10 e Snap 808: confronto su Antutu 

A quanto sembra, il nuovo processore, è nettamente più prestante sia del suo diretto concorrente L'Helio X10, sia sul processore di fascia alta della stessa casa Snapdragon 808, che ricordiamo, è montato su telefoni come LG G4, Xiaomi Mi 4i, LG V10 e il Nexus 5X.

A primo sguardo, questo processore, fa davvero la differenza. E di certo, visto la esigua differenza di prezzo, l'eventuale scelta ricadrebbe su questa nuova rivisitazione del Xiaomi Redmi Note 3.

Tuttavia, non è solo questo a convincere, ma anche la presenza di una nuova fotocamera posteriore con sensore a 16MP contro la precedente a 13MP.

Per il resto il Xiaomi Redmi Note 3 Pro, resta invariato rispetto al predecessore, che comunque, si difende egregiamente ed è senz'altro stabile. 

Un'altra nota che privilegia la versione Pro dal suo alterego MTK è la versione di Android: Il Note 3 Pro ha Marshamallow a differenza della 5.1 Lollipop della versione MTK.

Inoltre, è bene ricordare che a differenza del suo gemello diverso, il Pro ha la ROM Global ufficiale con tutte le lingue e i Google Services già installati.

Di certo, data la stabilità, le migliori performance e il softtware più aggiornato (e soprattutto in italiano), Il Redmi Note 3 Pro si afferma la scelta migliore tra i 2, nonché un ottima scelta ancora oggi nonostante sia oramai stato sostituito dalla nuova versione del prodotto.  

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Realizzato da: Daniele Gagliardi
Viale Monache 3 - 38062 Arco - TN
- Contattami -

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. La nostra Privacy Policy è cambiata (11/09/2019): Ti invitiamo a prenderne visione. Oppure visiona la nostra Cookie Policy: