Joomla! - Akeeba ANGIE

google-plus Scritto da . Postato in Joomla!

avatar akeeba angieNei precedenti articoli dedicati agli strumenti per il backup di Akeeba, Akeeba Kickstart e Akeeba Backup, abbiamo visto prima come creare il backup di un sito Joomla! e salvarlo poi sul nostro PC. In seguito, attraverso Kickstart, abbiamo visto come scompattare un backup in uno spazio web prima del suo ripristino.

Nell'ultima parte dell'articolo dedicato a Kickstart, abbiamo visto come per ultimo, questo script consente di lanciare l'installer integrato nel pacchetto di backup.

Lo scopo di questo articolo è guidare passo passo nell'uso dell'installer fino alla pulizia dello spazio web dai file di installazione e la prima consultazione del sito una volta ripristinato.

Akeeba Backup - Cosa è ANGIE

L'installer ANGIE (Akeeba Next Generation Installer Engine) o script di ripristino (restoration script) è uno script integrato da Akeeba Backup nei pacchetti di backup. La sua funzione è assistere l'utente nel ripristino del sito grazie ad un'interfaccia grafica a passaggi che semplifica (e velocizza) di molto il processo.

L'installer ANGIE è in gran parte automatizzato e di volta in volta durante i vari passaggi vi proporrà i dati ereditati dal sito dal quale è stato generato.

Se il vostro scopo è il ripristino dopo un malfunzionamento nello stesso spazio web, si tratterà semplicemente di controllare che i dati inseriti negli appositi spazi siano corretti. Se invece il vostro scopo è spostare il sito altrove, sarà necessario modificare i dati relativi al database, al Super User e/o altro ancora a seconda delle vostre esigenze.

Vediamo ora un esempio di ripristino: il backup oggetto del ripristino è un clone del blog che state visitando.

Nel caso specifico verrà ripristinato su di uno stack LAMP installato su di un PC con sistema operativo Ubuntu 20.04. Ciò che vedremo tuttavia è applicabile pressoché in qualunque caso usiate il sistema di Akeeba per ripristinare un vostro backup: si tratta solo di inserire i dati corretti procedendo nei vari passaggi di restoring.

Se siete all'ultima schermata di Kickstart, per inziare, premete dunque il pulsante "Run the installer"!

Pre-instalation check

In questa fase di pre installazione l'Akeeba Backup Site Restoration Script controlla che tutti i requisiti necessari all'installazione del vostro sito siano rispettate dal nuovo ambiente che lo ospiterà. Se non venissero rispettate, e fossero solo avvisi, nella lista ciò che è da "migliorare" viene evidenziato in giallo come si può vedere dall'immagine. Nel caso che vi sia qualche componente vitale mancante, oltre ad avvisarvi con colore rosso, non potrete procedere con l'installazione e dovrete necessariamente provvedere a correggere o colmare eventuali mancanze dell'ambiente di sviluppo in uso.

akeeba angie pre installation

Database restoration

Nella successiva schermata, ANGIE si occupa di chiedervi i dati di accesso al nuovo database sul quale verrà "scritto" o ripristinato il database backup di Joomla!. Come precedentemente accennato, lo script vi propone i dati ereditati dall'ambiente di backup. Nel caso il database sia cambiato, dovrete necessariamente inserire i nuovi parametri di autenticazione.

akeeba angie database restoration

N.B.: Nella colonna a destra, si istruisce ANGIE su come comportarsi con le tabelle già presenti nel database e su quali istruzioni eseguire. Di default è impostato per cancellare "Drop" le tabelle esistenti che riportano lo stesso nome di quelle che si stanno per ripristinare. Se la vostra intenzione è mantenerle, potreste semplicemente cambiare il prefisso "Database table name prefix" in modo tale che non si verifichi mai la condizione "tabella già esistente".

Per proseguire basterà fare click sul pulsante "Next" in alto a destra.

Il sistema ci mostrerà la classica barra progressiva mostrante lo stato di avanzamento. In assenza di errori, vedremo infine il seguente avviso:

akeeba angie database restoration success

Site setup

Per ultimo, si tratta di impostare alcuni parametri di funzionamento. Alcuni di questi parametri verranno scritti nel file configuration.php di Joomla! e saranno successivamente modificabili dal pannello Sistema > Configurazione globale o manualmente modificando direttamente il file configuration.php presente nella root del vostro sito grazie a qualsiasi editor di testi come Notepad++ o Gedit.

akeeba angie site setup

Tra i vari parametri elencati, nel mio caso, dovrò disabilitare il parametro "Force SSL" in quanto in locale non vi ho installato nessun protocollo sicuro: lo devo impostare su "None" pena non riuscire a visualizzare il sito finita la procedura di ripristino e dover risolvere correggendo il file configuration.php manualmente.

Anche il riquadro "Server-specific configuration files" ha la sua importanza: disabilitate la maggioranza delle opzioni, il sovrascrivere il file .htaccess con il file di default può avere più o meno ripercussioni sulla visualizzazione del vostro sito, specie se avete aggiunto direttive particolari come il rewrite di alcuni percorsi di navigazione. E' dunque sempre avere bene a mente ciò di cui abbiamo bisogno.

In genere, la sovrascrittura del file .htaccess non ha particolari effetti a meno che non lo abbiate editato manualmente per vostre particolari necessità.

In locale, per quanto mi concerne, non ho installato il mod_rewrite, cioé quello che consente di riscrivere le URL di Joomla in maniera che siano SEO Friendly. Una volta terminato il restore del sito, dovrò essenzialmente disattivare la funzione dal pannello amministrativo di Joomla! e rinominare il file .htaccess (es. "htaccess.old") perché non interferisca con la visualizzazione del sito.

Il riquadro "Super-user settings", servirà solo se volete modificare gli accessi dell'utente Super User del sito una volta ripristinato. In caso contrario, proseguiamo: click sul pulsante "Next"

Rimozione dei file di installazione e prima visita al frontend

Fatto questo, il sito è stato ripristinato e rimane solo una cosa da fare: rimouovere i file di installazione. Il perché non è difficile capirlo visto che lasciarli dove sono costituirebbero una grave minaccia e una falla enorme alla sicurezza del nostro sito web.

akeeba angie remove installation directory

Eliminati i file si è pronti per "visitare" il front end del nostro sito, che, salvo errori o problemi di configurazione dovrebbe ora essere visibile.

akeeba angie site ready

Benché la nuova versione di Akeeba Angie non sembra eliminare i pacchetti di backup jpa e lo script kickstart, consiglio vivamente, se dovessero essere ancora presenti alla fine del processo di ripristino, di eliminarli manualmente (anche attraverso un client FTP) in particolar modo se stiamo parlando del sito di produzione.

Conclusione

Con questa serie di articoli, ho voluto rendere omaggio ad uno strumento che uso da sempre per mantenere al sicuro i siti web da me creati e lo stesso blog che state leggendo. La sicurezza infatti non è mai troppa ed in varie occasioni i backup di Akeeba mi hanno salvato dalla perdita di dati e il frutto di enormi sacrifici.

Indipendentemente se usate questo o un altro strumento, non dimenticate mai di salvare il vostro sito e tenerne copie sempre aggiornate. Gli errori nel codice, un aggiornamento non andato a buon fine, un attacco dall'esterno ed altri fattori ancora non sono proprio così improbabili.

Sperando che questo articolo come i precedenti possano esserti stati utili, se ha dubbi o suggerimenti non dimenticarti di commentare qui sotto!


Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Aggiungi commento

I commenti lasciati dagli utenti del blog sono sempre soggetti a controllo prima di eventuale pubblicazione. I commenti non considerati adatti per contenuti, spam o forma saranno eliminati e non pubblicati. Leggi i Termini e Condizioni di utilizzo per maggiori informazioni.


Codice di sicurezza
Aggiorna

  • logo teoca
  • materexcel collabora
  • logo flash pulizie
  • revolution srl
  • logo arcotraslochi
  • montaggio mobili trento
  • logo elevatori sito
  • logo prontopro

Prima di andartene...

Perché non rimanere in contatto?

Clicca sul pulsante "Mi piace" qui sotto per rimanere aggiornato su tutti i nuovi contenuti e ricevere notifica degli articoli interessanti che condivido giornalmente sulla Pagina Facebook dedicata al blog.

Puoi anche iscriverti alla newsletter e al nuovo canale YouTube di blog.dangerx82 così da rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti...

x

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla Privacy (aggiornata il 25/05/2020). Oppure visiona la nostra Cookie Policy (aggiornata il 17/10/2019):