Joomla! - Scrivere un nuovo Articolo

google-plus Scritto da . Postato in Joomla!

Aggiungere un nuovo articolo

Che abbiate intenzione di creare un blog o un sito web che rappresenti una qualsiasi realtà sta di fatto che i contenuti sono la cosa più importante: il sito verrà indicizzato proprio in base ad essi e alla qualità con la quale sono stati scritti.

Se utilizzate il CMS Joomla generalmente per i contenuti si fa uso del com_content, ovvero il componente nativo di Joomla per la creazione e il mantenimento dei contenuti o articoli. Ma vi sono anche altri componenti di terze parti che sono dedicati a tale scopo come il famoso componente K2.

inserimento articoli

L'immagine qui sopra, si riferisce all'interfaccia del pannello di inserimento di un articolo nelle versioni di Joomla! 2.5.

Creare un articolo non è molto diverso nelle versioni Joomla 3.x giacché le vere novità sono poche ma degne di nota. Basti solo pensare, che ora è possibile classificare gli articoli per tag ed è possibile associare ad ogni articolo il suo corrispettivo in lingua per ogni idioma installato sul CMS(per sfruttare quest'ultima funzione è necessario attivare il sistema multilingua). La cosa è molto interessante, perché cliccando sulla bandiera rappresentante la nazionalità del visitatore, l'utente potrà vedere immediatamente il contenuto corrispondente nella sua lingua.

In Joomla!, per inserire un articolo, sarà sufficiente dal pannello di gestione dei contenuti (Contenuti > Articoli) cliccare su Nuovo. Successivamente, sarà necessario inserire almeno il Titolo, la Categoria (verrà assegnata quella di default se non indicata dall'autore) e un minimo di Contenuto prima di poterlo salvare cliccando sul pulsante di colore verde "Salva" in alto a sinistra.

Gli articoli, vengono pubblicati in automatico dopo il loro salvataggio a meno che non stiate effettuando una copia di un articolo già esistente. Se desiderate Pubblicare o Sospendere l'articolo che state editando, vi basterà agire impostando dal menu a tendina a destra dello schermo di cui l'etichetta Stato selezionandone l'impostazione desiderata prima di salvare l'articolo.

Come scrivere un articolo

Non importa se stiate utlizzando WordPress, Joomla o qualsivoglia strumento per la creazione di un blog: Il contenuto, è certamente la parte più importante di un sito web visto che gli utenti che visiteranno il nostro website torneranno a vederlo solo e unicamente se avranno trovato qualcosa di interessante, attraente e utile da leggere.

Al contrario da quanto pensano i newbie e diversi clienti ai quali ho prestato i miei servizi, non sono le immagini e la veste grafica a rendere popolare un sito web, anche se sono decisamente importanti. Possiamo dire che la grafica sarà il biglietto da visita, ma il contenuto, sarà senz'altro il pezzo forte, il contenuto della confezione. 

Ciò non vuole scoraggiare o togliere importanza alla grafica o al ruolo che un buon layout ricopre in un sito. Tuttavia, che ne sarebbe di un'azienda se facesse studiare per sé brochure e biglietti da visita con grafica perfettamente coordinata e un'attrattiva impeccabile ma poi il cliente andandone a visitare la sede trovasse un luogo sciatto, disordinato e i prodotti non fossero altrettanto allettanti come i volantini rappresentativi? Scommetto che questa azienda avrebbe poco futuro. Siete d'accordo?

Per questo, imparare a creare ottimi contenuti, variando nella tematica, ma pur sempre centrando l'obbiettivo che ci siamo prefissati con il nostro website aiuterà la nostra presenza sul web a crescere naturalmente.

Il linguaggio usato deve essere rigorosamente impeccabile e in buon italiano. La forma e la grammatica precisa così come la punteggiatura. Il titolo dell'articolo dovrà essere la ovvia introduzione al contenuto stesso. Meglio se inoltre, all'interno del testo 'spezziamo' i paragrafi di tanto in tanto con sottotitoli (impostando magari con l'editor gli stili H2 e H3) per facilitarne la lettura, ma anche per indicare ai bot la struttura del nostro testo evidenziandone così le parti per ordine d'importanza.

Il testo dovrà contenere le parole del titolo, così come le keywords che inserirò nelle opzioni metadata. Si consiglia in genere di inserire al massimo sei keywords, singole o a gruppi di parole. Sempre nelle opzioni metadata, nel campo description, va inserito un testo breve di massimo 200 caratteri che descrivono in breve il contenuto. Anche all'interno della description devono comparire le keywords scelte e dev'essere coerente con tutto il contesto (titolo, contenuto, keywords e description).

Vero, le keywords hanno perso decisamente la loro importanza nel posizionamento dei risultati nei motori di ricerca, ma Google come altri search engines danno ancora molta importanza alla forma. Inoltre, fate caso che la description è la porzione di testo che generalmente compare sotto il link nella SERP: sarebbe un peccato che un articolo ben fatto erediti la description generale del sito facendogli perdere importanza e attrattiva.

Per la scelta delle parole chiave da inserire all'interno di questo importantissimo campo (keywords) che di fatto influenzerà la posizione sui motori di ricerca del vostro articolo, potete consultare l'ottimo strumento di Google Ads: Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google.

All'interno del testo, potete citare altre fonti, come ho fatto io pocanzi riportando alcuni articoli di reale importanza sull'argomento. Questo non vi penalizzerà, anzi vi aiuterà a rendere più alto il valore del vostro scritto.

Se non avete particolare fantasia nella scelta delle parole, sappiate che Google da importanza anche all'uso dei sinonimi, specie quelli legati all'argomento trattato (e dunque alle keywords). Invece che ripetere a suon battuto quelle due, tre o quattro parole per le quali state cercando di indicizzare l'articolo, fatevi aiutare da uno strumento online come Virgilio Parole | Sinonimi e contrari.

Un altro suggerimento, è quello di evidenziare le parole chiave con il grassetto o il corsivo, ma senza esagerare. Non dovete sottolinearle tutte. Deve essere chiaro il vostro intento, ma deve essere naturale. Mettetele in grassetto all'inizio dell'articolo richiamandole di tanto in tanto all'interno del testo.

Buon blogging! smile

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Aggiungi commento

I commenti lasciati dagli utenti del blog sono sempre soggetti a controllo prima di eventuale pubblicazione. I commenti non considerati adatti per contenuti, spam o forma saranno eliminati e non pubblicati. Leggi i Termini e Condizioni di utilizzo per maggiori informazioni.


Codice di sicurezza
Aggiorna

  • logo teoca
  • materexcel collabora
  • logo flash pulizie
  • revolution srl
  • logo arcotraslochi
  • montaggio mobili trento
  • logo elevatori sito
  • logo prontopro

Prima di andartene...

Perché non rimanere in contatto?

Clicca sul pulsante "Mi piace" qui sotto per rimanere aggiornato su tutti i nuovi contenuti e ricevere notifica degli articoli interessanti che condivido giornalmente sulla Pagina Facebook dedicata al blog.

Puoi anche iscriverti alla newsletter e al nuovo canale YouTube di blog.dangerx82 così da rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti...

x

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla Privacy (aggiornata il 25/05/2020). Oppure visiona la nostra Cookie Policy (aggiornata il 17/10/2019):