Software per Desktop Remoto o Controllo Remoto

google-plus Scritto da . Postato in Windows

avatar desktop remotoNel periodo di quarantena Covid-19 in tantissimi hanno sfruttato al massimo i loro dispositivi elettronici per tenersi aggiornati sul mondo esterno, mantenere quel poco di contatto sociale che la tecnologia permetteva di coltivare, vedere contenuti multimediali di qualsiasi genere, mantenersi in movimento con qualche trainer su YouTube etc.

Che dire, se fosse avvenuto qualche anno va il Covid-19 sarebbe stato molto più diffcile da sopportare.

Ma è inevitabile che con l'uso sorgano anche i problemi. Infatti, smanettando qualche problema sale sempre a galla è si è poi costretti a farvi fronte per continuare ad usare il proprio dispositivo nella maniera desiderata.

Purtroppo però, il covid oltre a bloccare ogni attività lavorativa, ha impedito a tecnici, ma anche al classico amico nerd, di raggiungervi a casa e dare le giuste cure al vostro amato PC, smartphone o qualsiasi cosa di cui si sia trattato.

Ma non è tutto perduto: vi sono infatti diverse imprese che hanno fatto del controllo remoto la propria mission e che offrono ai privati (per le imprese è a pagamento) la possibilità di scaricare senza nessun costo delle piccole applicazioni che consentono a terzi di connettersi da remoto e prendere il controllo del loro dispositivo senza muoversi da casa.

Wow! ma come si fa?

La risposta è più semplice di quello che potete immaginare ed è alla portata di chiunque, anche di quelle persone non proprio avezze alla tecnologia.

Ma vediamo nella pratica cosa ci serve:

  • Una connessione ad internet (anche quella del proprio dispositivo mobile).
  • Scaricare l'app per il controllo remoto.
  • Avviare l'app.
  • Comunicare i dati per la connessione (ID e password) a colui al quale volete dare le redini del vostro sistema imbizzarrito.

Insomma, non serve essere dei geni del computer per consentire ad un'altra persona che non sia a casa vostra di controllare il vostro PC. Serve solo l'abilità di navigare in internet, scaricare un programma e successivamente avviarlo. Infatti, cosa assolutamente pratica di queste piccole app è che non necessitano nemmeno di essere installate: sono già, per così dire, "pronte all'uso".

Altra cosa da premettere è che il fatto che concediate attraverso questi software di accedere al vostro PC non ve ne farà perdere definitivamente il controllo. In qualunque momento, nel caso desideriate chiudere la connessione, vi basterà dall'interfaccia del programma cliccare su "disconnetti" e di fatto la persona che era connessa al vostro dispositivo ne verrà (almeno per il momento) estromessa.

Supremo

In genere per chi ha un sistema Windows, consiglio di usare Supremo. L'app è davvero di dimensioni ridotte (7,5 Mb), è intuitiva e forse più semplice di altre applicazioni simili.

L'app è scaricabile da questo link:

Download | Supremo, software per il desktop remoto

Una volta scaricato il programma, potete avviarlo direttamente dal browser (se usate Chrome lo potrete avviare cliccando direttamente sulla parte bassa della finestra una volta terminato il download) o dalla cartella Download del vostro PC.

Avviato il programma, l'UAC di Windows vi avviserà che il programma potrebbe modificare il vostro PC. Accettate cliccando su "Si" altrimenti non potrete andare avanti.

Dopo pochi secondi dal vostro click sul pulsante Si, il programma si aprirà mostrando la sua interfaccia: una "spia" nella parte bassa della finestra vi informerà se il vostro PC è pronto (verde o arancio) o no (rosso) per la connessione.

  • La parte principale della finestra invece è suddivisa in due parti:
  • la parte a destra, è quella relativa ai codici che dovrete fornire alla persona alla quale permetterete di accedere al vostro PC dall'esterno: l'ID del PC che rimarrà praticamente sempre lo stesso e una password che verrà generata ognivolta che avvierete il programma.

La parte sinistra è quella che servirà a colui che prenderà il controllo del vostro PC: nello spazio apposito, inserirà l'ID che gli avrete fornito. Una volta cliccato su Connetti, dovrà inserire la password quando richiesta.

Una volta che il tecnico o amico richiederà la connessione al vostro PC se ciò è andato a buon fine dopo pochi istanti vedrete il puntatore del mouse muoversi autonomamente, segno che qualcuno a remoto è riuscito nell'intento di ottenere il controllo del vostro dispositivo.

Qui sotto il video che ho pubblicato sul mio canale YouTube che mostra la procedura di download e avvio del software per Desktop Remoto Supremo:

TeamViewer

Quest'ultima app è ben più conosciuta. Da anni la utilizzo ed è molto comoda in quanto è disponibile per diverse piattaforme tra cui Android, Mac OS, Windows e Linux.

Indipendentemete dal vostro sistema operativo, il vostro amico nerd potrà controllare il vostro dispositivo direttamente dalla scrivannia di casa sua.

Il principio è lo stesso: andate alla pagina dello sviluppatore e scaricate l'app adatta al vostro dispositivo:

Scarica TeamViewer per un accesso desktop ed una collaborazione remota

L'app è un po' più "cicciotta" rispetto a Supremo e pesa circa 30 Mb.

Una volta terminato il download, avviate il programma.

Anche per TeamViewer, se state usando Windows, il sistema vi avviserà della potenziale pericolosità dell'app: accettate e attendente l'avvio di TeamViewer. Indipendentemente dal sistema operativo in uso, seguite le istruzioni accettando eventuali termini d'uso.

Dipendendo dall'OS utilizzato, il programma potrebbe chiedervi se volete installarlo o "Avviarlo soltanto". Se possibile, io preferisco non installarlo: è più immediato! Se non fosse possibile procedete con l'installazione seguendo le istruzioni: è quasi istantanea e automatizzata.

Fatto? L'app si aprirà fornendovi ID e password.

Chiamate il vostro tecnico di fiducia e dettateglieli. Meglio ancora se gli inviate una foto via WhatsApp!

Sarà lui ora a richiedere la connessione attraverso la sua copia del programma... e dopo pochi istanti come per magia vedrete il puntatore muoversi in autonomia...

Qui sotto il video che ho pubblicato sul mio canale YouTube che mostra la procedura di download e avvio del software per TeamViewer:

Se ti è stato utile l'articolo, sostienimi seguendomi su Instagram, Facebook, Twitter o iscrivendoti al mio canale YouTube! Rimarrai così aggiornato sui nuovi contenuti e gli aggiornamenti del blog.


 

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Aggiungi commento

I commenti lasciati dagli utenti del blog sono sempre soggetti a controllo prima di eventuale pubblicazione. I commenti non considerati adatti per contenuti, spam o forma saranno eliminati e non pubblicati. Leggi i Termini e Condizioni di utilizzo per maggiori informazioni.


Codice di sicurezza
Aggiorna

  • logo teoca
  • materexcel collabora
  • logo flash pulizie
  • revolution srl
  • logo arcotraslochi
  • montaggio mobili trento
  • logo elevatori sito
  • logo prontopro

Prima di andartene...

Perché non rimanere in contatto?

Clicca sul pulsante "Mi piace" qui sotto per rimanere aggiornato su tutti i nuovi contenuti e ricevere notifica degli articoli interessanti che condivido giornalmente sulla Pagina Facebook dedicata al blog.

Puoi anche iscriverti alla newsletter e al nuovo canale YouTube di blog.dangerx82 così da rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti...

x

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla Privacy (aggiornata il 25/05/2020). Oppure visiona la nostra Cookie Policy (aggiornata il 17/10/2019):