WordPress - Proteggere i contenuti

google-plus Scritto da . Postato in WordPress

Creare e mantenere un blog è sinonimo di passione e dedizione. Scrivere post, articoli, creare immagini, video e pubblicarli richiede molto tempo e sforzi. Specie ora che l'impegno deve essere equiparato con uguale dedizione anche sui Social.

Per questo, credo che si possa affermare che una delle cose più fastidiose che un blogger deve affrontare è il rischio che qualcuno cerchi di copiare o appropriarsi del lavoro fatto, magari facendo un semplice copia incolla dei contenuti altrove.

Vero, Google e gli altri motori di ricerca penalizzano (a ragione) questi comportamenti. Tuttavia, potremmo esserne anche noi vittima vedendo fortemente penalizzare la posizione dei nostri articoli nella SERP.

A tal proposito, il repository di WordPress mette a disposizione vari plugin che hanno come unico scopo la protezione delle immagini e del testo pubblicato nei nostri blog.

Qualche anno fa avevo già scritto un articolo sul tema copyright e protezione dei contenuti. All'epoca portai all'attenzione il plugin per WordPress WP-CopyProtect il quale non essendo più stato aggiornato dal suo sviluppatore, è diventato oramai obsoleto.

Con questo articolo, vi propongo un'alternativa che ad oggi è quella più utilizzata da chi cerca una soluzione in tal senso:

WP Content Copy Protection & No Right Click

Wp Content Copy Protection non è il solo plugin per WordPress che svolge questo tipo di funzione: ve ne sono molti altri. Si tratta di sperimentare e di scegliere quello che più si confà alle proprie esigenze.

Il plugin in questione fa esattamente le stesse cose: proteggere i contenuti disabilitando il tasto destro e la possibilità di copiare facilmente testo e immagini dal Browser.

Ma vediamo ora nella pratica cosa fare per poter beneficiare delle sue funzionalità:

Installare WP Content Copy Protection & No Right Click

La prima cosa che dovete fare, è entrare nella Bacheca di WordPress: http://www.vostrosito.it/wp-admin e inserire le vostre credenziali per accedervi.

  • Dal menu di destra andate alla sezione Plugin > Aggiungi nuovo
  • Dall'apposito box di ricerca, scrivete "wp copy content": il plugin sarà il primo nell'elenco dei risultati.
  • Per procedere con l'installazione in WordPress, cliccate in corrispondenza del riquadro sul pulsante "Installa ora".
  • Una volta installato abilitate il plugin cliccando sul pulsante"Attiva".

plugin wp copy protection: installa ora
Ora nella Bacheca aprite il pannello del plugin dal menu Impostazioni > Wp Content Copy Protection oppure dal pulsante "Protection" in alto a sinistra.

Ora siete all'interno del pannello di configurazione del Plugin:

wp copy protection configurazione

Configurare Wp Content Copy Protection

Una volta attivato il plugin, esso è già attivo: vi basterà andare sul frontend del sito e provare a fare un doppio click per sperimentarne il funzionamento.

wp copy protection alert message

La configurazione del plugin, tra l'altro molto semplice consente principalmente di proteggere il blog in tre modi: protezione attraverso JavaScript, CSS e disabilitando il tasto destro del mouse.

Protezione JavaScript

La protezione JavaScript è svolta attraverso uno script che viene "iniettato" nelle pagine e nei post (in base alle preferenze) intercettando i tentativi di copiare il contenuto degli utenti. Ovviamente viene disabilitata anche la selezione del testo. A preferenza, si può modificare il messaggio di avviso di contenuto protetto.

Protezione da RightClick

Stessa cosa per il Right click o tasto destro del mouse: viene disabilitato il menu contestuale e le opzioni che esso offre.

wp copy protection configurazione right click

Protezione CSS

L'opzione "Protection by CSS" inietta nel codice della pagina delle direttive CSS volte a ostacolare la selezione di elementi testo e immagine. Il suo scopo è agire nei browser dove il JavaScript è stato disabilitato.

wp copy protection configurazione css

Una volta configurato e personalizzato il comportamento del plugin in base alle nostre esigenze, basterà cliccare sul pulsante "Save Settings" in basso a destra per consentire a Wp Content Copy Protection di proteggere il vostro sito o blog.

Alcune considerazioni

Pecca di questo plugin è che le limitazioni imposte saranno per tutti, amministratore compreso. Se dovete fare operazioni a frontend facilmente dovrete disabilitare temporaneamente Wp Content Copy Protection.

Nonostante questi plugin facciano il loro dovere, non impediranno l'uso degli Strumenti di sviluppo oramai integrati in tutti i browser il che può vanificare l'installazione e l'uso di questi ausili.
Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Aggiungi commento

I commenti lasciati dagli utenti del blog sono sempre soggetti a controllo prima di eventuale pubblicazione. I commenti non considerati adatti per contenuti, spam o forma saranno eliminati e non pubblicati. Leggi i Termini e Condizioni di utilizzo per maggiori informazioni.


Codice di sicurezza
Aggiorna

  • logo teoca
  • materexcel collabora
  • logo flash pulizie
  • revolution srl
  • logo arcotraslochi
  • montaggio mobili trento
  • logo elevatori sito
  • logo prontopro

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla Privacy (aggiornata il 25/05/2020). Oppure visiona la nostra Cookie Policy (aggiornata il 17/10/2019):