Notizie

Novità, articoli e notizie sul mondo dell'hi-tech, del software ed altro ancora...

Coronavirus: Perché una mortalità così alta in Italia?

avatar death rate coronavirusQualche tempo fa ho scritto sopra il mistero del numero dei contagi affermando che qualcosa non torna:

Coronavirus: qual'é la sua origine e cosa ci possiamo aspettare?

Stavo pensando alla mortalità in Italia, davvero sorprendente rapportata al numero totale dei contagi. Ed è qui il punto:

Sono davvero solo 65.000 circa i contagi in Italia?

Se così fosse, avere più di 6000 morti in tutto il paese per Coronavirus sarebbe avere una mortalità superiore al 9% che non rispecchia nemmeno lontanamente quanto successo in Cina, Corea del Sud ed altri paesi del vecchio continente. Sta facendo anche meglio la Spagna che ha 1000 morti su circa 25000 contagi.

Ma perché in Italia le cose sono diverse? Stiamo guerreggiando con un virus più letale o forse diverso da quello cinese?

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

La tecnologia ai tempi del Coronavirus

avatar zoom video callSe siete tra quelli che hanno visto il proprio orario di lavoro dimezzato o addirittura fermato dai decreti #curaitalia e #chiudiitlaia e dalle misure del governo, probabilmente siete sempre alla ricerca di mezzi tecnologici e non per migliorare le vostre giornate e perché no passare tempo virtualmente con i vostri amici.

Parlando in questi giorni con amici in video chiamata, ci siamo messi a pensare come sarebbe stato se fosse capitato circa 10 anni fa quando i telefoni non erano così tecnologicamente avanzati e la video chiamata era prerogativa di Skype e altri pochi programmi per PC. 

Ora vi è molta più scelta... faccio l'esempio di Zoom, app di cui parlerò approfonditamente in questo articolo. 

Inoltre non vi erano "pacchetti dati" così nutriti (o forse non ce ne erano proprio) in grado di farci sfruttare appieno la tecnologia così come invece siamo abituati oggi... E poi ci sono gli "aiutini" dei vari operatori che hanno messo a disposizione Giga extra per l'emergenza #coronavirus.  Ma andiamo per ordine:

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Coronavirus: qual'é la sua origine e cosa ci possiamo aspettare?

Categoria: Notizie Creato: Sabato, 21 Marzo 2020 Scritto da Daniele Gagliardi

avatar coronavirusIn questi giorni di quarantena dovuta all'ormai nota pandemia da coronavirus, a corto di idee e motivazioni molti popolano la rete riversando le proprie frustrazioni e preoccupazioni.

L'epidemia da coronavirus sta mostrando gli effetti che una situazione grave ha sulla popolazione e come ne influenza i comportamenti il che può fare capire cosa succederebbe in una situazione ancora più tragica.

Coronavirus: è complotto?

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Windows - Installare il nuovo browser Microsoft Edge

Categoria: Notizie Creato: Mercoledì, 26 Febbraio 2020 Scritto da Daniele Gagliardi

avatar edgeDall'ultimo trimestre dell'anno scorso, ho letto diversi articoli da me condivisi sulla pagina Facebook del blog che parlavano dell'evoluzione del browser Microsoft Edge e di come fosse nettamente migliorato, tanto addirittura secondo HDBlog.it da surclassare Google Chrome e da spingere la propria redazione ad usarlo come prima soluzione.

Edge è effettivamente cambiato: il motore che ora lo anima, non è più quello rivoluzionario nativo di casa Microsoft, bensì Chromium, cuore pulsante di Chrome come di altri browser oggi disponibili in rete.

Il perché scegliere o non scegliere Edge è ancora presto per poterlo giustificare. C'é bisogno di tempo e di uso costante per vedere se in effetti vale davvero la pena usare la nuova versione di Edge e sostituire le proprie vecchie abitudini consolidate.

Nel frattempo, scrivo quest'articolo utilizzando per la prima volta il rinnovato Microsoft Edge dopo la prima installazione sulla mia workstation. La mia prima impressione? facile e rapido da installare, ha importato senza problemi le mie preferenze da Chrome. Sembra snello e rapido. Finora nulla da eccepire. Ma io sono difficile da convincere e tante volte mi faccio convincere più dalla facilità d'uso che dal resto. 

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:

Browser - I più diffusi nel 2019

classifica dei browser più diffusiNel mondo del Web, si fa tanto parlare di Browser e a ragione, senza di essi sarebbe difficile navigare nelle turbolente acque di Internet.

Di browser ne esistono molti e per tutti i gusti e ne continuano a nascere. C'è quello più performante, quello che offre più Add-on, quello che da sempre detiene la maggiore diffusione e alcuni che invece fanno la loro avanzata grazie al sistema operativo che li ospita.

Con il termine Browser si intendono quei software in grado di permettere per lo più all'utente di navigare nel World Wide Web. In alcuni altri casi, funge anche da strumento anche per accedere ad alcuni altri servizi, come l'FTP e il Download.

Il protocollo usato dai Browser è l'HTTP, studiato appositamente per il trasferimento dei documenti presenti nel Web, in maggioranza pagine HTML e derivati con i loro ricchi contenuti. Il Browser deve essere quindi in grado di permetterci di visualizzare una grande varietà di informazioni, sia esso testo, immagini, video o quant'altro. 

Se hai gradito l'articolo, condividilo, basta un click:
  • logo teoca
  • logo arcotraslochi
  • materexcel collabora
  • koilab japan and tropical fish farm
  • logo flash pulizie
  • revolution srl
  • logo planetkoi small
  • logo elevatori sito
  • logo finiture
  • logo prontopro
  • montaggio mobili trento

Per essere più facile ed intuitivo, il blog fa uso dei cookie, piccole porzioni di dati che consentono di capire come gli utenti navighino e ne visualizzino le pagine. I cookie non registrano alcuna informazione personale sull'utente ed eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla Privacy (aggiornata il 22/01/2020). Oppure visiona la nostra Cookie Policy (aggiornata il 17/10/2019):